Viaggiare con “Welcome Home” è criptico.

Forst in tedesco vuol dire foresta. La birreria ufficiale della ditta è alquanto pittoresca: intanto, passandoci davanti sembra di entrare in uno dei minivillaggi di Gardaland, è tutta a scacchi verdi e bianchi e vicino all’entrata è situato un’enorme boccale di birra. Un po’ kitch, a dire il vero. Man mano che ci avviciniamo al confine con l’Austria notiamo diverse immagini spiritose, come ad esempio la pubblicità della Rofix, con un tizio in cartellone che scala l’edificio, vicino ad un posto chiamato Quadrat. Insomma, più ci si avvicina a cruccolandia, più le cose si fanno razionali e quadrate. Un chiaro segno, direi.

Tra le insegne che ti consigliano di visitare il museo dedicato alla principessa Sissi e strani vecchiotti rimasti agli anni ’70 come abbigliamento, ti immergi in file e file di meleti, ovvero “vigneti” con mele, tante mele. E qui iniziano le pubblicità delle varie Melinda, Val di Non, mele mele mele mele mele m e l e m e l e aaaaaah basta!! Mi assale la malsana idea di bere sidro. Fortunatamente, tra le battute brillanti del mio compagno di viaggio e le vomitate del suo cane Jed, l’idea mi scompare per riapparire poi scrivendo questo post. Vabbè, e sidro sia allora. Cin-cin!

Sapevate che qui tra le vallate, i pascoli, i laghetti, esiste un pianeta non ancora classificato come tale? Si chiama Naturno. Questa è l’ennesima battuta del mio compagno di viaggio, carina quantomeno. Gli austriaci devono amare molto i loro prodotti nazionali, per esempio avete presente il Commissario Rex e il suo primo padrone? Si chiamava Moser. Come non intitolargli un supermercato? Il supermercato Moser, specializzato nella vendita di carne suina. Forse questo personaggio non era poi così amato, credo.

Intanto l’autoradio è arrivata al brano 110, e ci regala un ottimo tributo ad How I Met Your Mother. Fortunatamente non siamo a bordo della povera Fiero, sennò avremmo continuato ad ascoltare 500 Miles all’infinito. Ma anche no. Mentre scrivevo queste righe eravamo fermi da mezz’ora a causa di un incidente, e non vorrei essere macabra, ma devo scrivere un mio pensiero fatto qualche chilometro prima, quando avevo visto una lapide completa di foto a bordo di una strada. Se per un qualche credo religioso il corpo dovesse riposare lì dove è stato privato del suo Spirito? Cammineremo in un cimitero, ci sarebbero lapidi ovunque, in barba al decreto Napoleonico che vuole i morti raccolti in allegre comunità ai bordi delle città. In ogni caso, the answer is blowin’ in the wind, grazie Bob.

In questo allegro viaggio siamo in 4, la sottoscritta, l’allegro compagno di viaggi, e due adorabili cani, che naturalmente hanno bisogno di fermarsi per sgranchirsi le gambe e fare i loro bisogni. Avvistiamo un delizioso laghetto accanto ad un villaggio di pescatori, giusto vicino al confine austriaco, e decidiamo di fermarci lì: pessima idea. 3 gradi, vento fortissimo, e pioggerellina. Ma i cani si sono divertiti, magra consolazione. Direi che il minimo che ci meritiamo è qualcosa da mangiare, quindi entro in un minimarket per predere dei biscotti Balsen, quelli col cioccolato, superbuoni! I commessi mi salutano con un “Gruss Gott”, al quale rispondo prontamente, sperando di non aver detto qualcosa di terribilmente sbagliato. Oh, che bello, qui parlano una lingua diversa, magico! Grazie al cielo la radio locale mi ricorda che siamo ancora in Italia, facendomi ascoltare “se una regola c’è”. La regola è una: non cantare Austria se mancano ancora 10 km al confine, e non salutare in tedesco se sei ancora in Italia!!!

Ah, una chicca: c’è un paese che si chiama Pfunds. Come lo pronuncereste? Noi abbiamo passato quarti d’ora a ridere, buon divertimento anche a voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...