All Hallows’ Even

Anche quest’anno si avvicina la festività dei Morti, più nota ai giorni nostri come Halloween. Molti denigrano questo festival, incolpandolo di aver volgarizzato la tradizione, Cattolica, di dedicare un’intera giornata solo a loro, i nostri cari che non ci sono più. Ebbene, cari amici nemici di Halloween, sappiate che in verità questa parola inglese ha origini Cattoliche. Il termine deriva dall’inglese “All Hallows’ Day”, ovvero il giorno di tutti i Santi (Ogni Santi, come diciamo noi in Italia), poi evolutosi in “All Hallows’ Even”, ovvero la sera dei morti (riferendosi alla notte del 31 ottobre) e dunque ridotto all’osso con il moderno Halloween. Un po’ di storia non fa male a nessuno!

Dunque, anche quest’anno con il mio gruppo di amici faremo la gran mascherata di Halloween, costumi tetri e un po’ in stile ghotic, utili a spaventare, per gioco, i passanti della nostra città. Martina ha addirittura proposto di mettere in costume i cani, ha avuto un’idea davvero divertente, ma dubito che quei due scapestrati mezzi campagnoli accetteranno di buon grado di farsi vestire da scheletro e andare in giro rimanendo calmi quando invece la città diventa una specie di covo di zombie viventi e molesti… forse è meglio lasciar perdere! Invece io pensavo di rievocare l’intera famiglia Addams, sto puntando ad impersonare Gomez (il marito di Morticia, padre di Mercoledì e Pugsley). Lui è un uomo e io invece no, ma non è una differenza così insormontabile. Non dovrebbe essere particolarmente difficile, lui è vestito in completo gessato con papillon nero, capelli tirati indietro con la brillantina e baffetti. Per il gessato basterà applicare delle strisce verticali di nastro adesivo bianco su un completo nero (grazie Andre per l’idea!), poi per i capelli via di gel! me ne servirà parecchio… sarà dura lavarli poi… ma una volta all’anno si può fare!

Oppure, che altro cattivo potrei prendere ad esempio? Mi è venuto in mente Norman Bates, ma esteticamente è troppo poco caratteristico; le gemelle di Shining, ma credo che Alice si sia vestita così l’anno scorso; Crudelia Demon, lei sarebbe ottima per Halloween, altro che carnevale! Ma avendo due cani credo sarebbe di pessimo gusto. Sì, la famiglia Addams è l’unica che unisce perfettamente l’orrido al divertente. Voglio proprio vedere chi si vestirà da Mano!

Naturalmente questo è il lato ridicolo di Halloween, quello burlesco e di unione tra amici. Cerco sempre di ricordarmi il perché di questa festività, e di andare a trovare le persone che penso spesso ma che non posso più abbracciare. Tra le altre cose, di recente mi è stato affidato il diario di mia nonna, che è morta da qualche anno. Lo si vuole riscrivere al computer, penso infine stamparlo e darne una copia a tutti i parenti che lo desiderano. Lo leggo e mi rendo conto che lei era una vera colla per la sua famiglia. Sicuramente non le ha fatte tutte giuste, ma ha sempre lottato per ottenere un risultato positivo, anche se questo significava soffrire e chinare la testa più del dovuto. E’ un ottimo insegnamento per me, che sono tutt’altro che umile e, in alcuni casi, democratica. Cerco di esserci sempre per la mia famiglia, però spesso inciampo e combino qualche guaio. E devo rifare tutto dall’inizio… è un po’ snervante devo ammetterlo, ma ne vale la pena.

Tutti i giorni indossiamo una maschera, io indosso quella della persona forte e sicura di sé, ma per fortuna, per un paio di volte all’anno, posso riposarmi indossando una maschera buffa e un po’ kitch!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...