“Italiani mordi e fuggi”

Ero in sala pranzo con i colleghi e Rachele ha tirato fuori questa cosa apparsa su Il Giornale, relativa ad una battuta tra Italia e Auschwitz. Poco dopo anche Elisabetta, la capo, è arrivata in sala con lo stesso argomento in bocca. Non credo ci sia bisogno di dirlo, ho trangugiato di fretta e furia il riso alla greca e sono corsa alla scrivania, per leggere che è successo.

Pare che Der Spiegel, giornale tedesco, abbia voluto lanciare una provocazione al nostro ambasciatore a Berlino, dedicando all’Italia (e agli italiani) un bel titolo sull’ormai famigerata vicenda Concordia. “Italiani mordi e fuggi”, ci ha definito. Ovvero, Italiani codardi.

Che poi, non è che a Der Spiegel siamo mai piaciuti…

Naturalmente l’ambasciatore si è un po’ incazzato, non solo per la frase in sé (ognuno ha le sue opinioni…), ma quanto per il discorso che condiva la frase stessa, ovvero l’insinuazione che in Tedeschia certe cose non accadono perché loro sono una razza. Non so la traduzione in tedesco della parola razza, e se il significato in lingua originale sia quello che ora noi le stiamo attribuendo, certo che è di grande impatto.

Alessandro Sallusti, de Il Giornale, ha scritto un articolo a riguardo, concludendo con un “Noi avremmo pure uno Schettino, ma a loro Auschwitz non gliela toglierà mai nessuno.”… Ale Ale… proprio nel giorno della memoria… dai, questo non è il comportamento di un galantuomo, non si risponde così a certe provocazioni, dovresti imparare ad avere più classe.

Quindi ora da codardi che eravamo considerati, non ci sarebbe di che stupirsi se venissimo bollati anche come rancorosi.

Annunci

3 pensieri su ““Italiani mordi e fuggi”

  1. in ogni caso, l’italiano è una “razza” stupida, non so a confronto coi tedeschi, ma di sicuro più stupida di greci, francesi, e spagnoli. quando loro si rendono conto di non avere nulla, noi siamo ancora a casa a guardare x-factor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...